"Sala Lutero"

30 posti

Oltre a Goethe, si fa onore con una sala anche a Martin Lutero, anch’egli visitatore illustre della Taverna di Auerbach. Il fondatore della Taverna di Auerbach, Heinrich Stromer von Auerbach, fu nel XVI secolo una delle personalità più illuminate di Lipsia. Il riformatore di Wittenberg, Martin Lutero, tanto osteggiato quanto ammirato era un amico di Stromer. Per proteggersi dai nemici a Lipsia, in occasione delle sue visite Lutero prendeva alloggio in luoghi sicuri, come la casa di Auerbach.

Anche oggi la piccola sala storica comunica un senso di protezione e accoglienza. Per riposarsi da una giornata faticosa o da un lungo viaggio la sala “Lutero” offre l’ambiente ideale.

la lista dei vini